Safo
Caricamento

menu

Internazionalizzazione

Progetto di internazionalizzazione del servizio “gestione verbali di contravvenzione” verso Francia e Spagna

Descrizione del progetto

Nel 2007 Safo Group si prefissa un obiettivo ambizioso: espandere l’azienda nel mercato europeo. Dopo la prima positiva esperienza con la Romania, nel 2008 e l’importante risultato raggiunto con la penetrazione del mercato inglese già dal 2014, Safo decide di ampliare ulteriormente i propri confini. Nasce così nel 2017 il progetto di internazionalizzazione del prodotto di punta della Safo, la Gestione dei Verbali, verso Francia e Spagna.

Questo progetto comporta un cospicuo lavoro di analisi dei nuovi mercati e di adeguamento delle infrastrutture alle esigenze specifiche. Gli ambiti di lavoro coinvolgono l’area tecnica con le analisi delle procedure e il conseguente adeguamento informatico, così come l’analisi dell’ambito legale e lo sviluppo linguistico.

Risultati

Nel 2007 Safo Group si prefissa un obiettivo ambizioso: espandere l’azienda nel mercato europeo. Dopo la prima positiva esperienza con la Romania, nel 2008 e l’importante risultato raggiunto con la penetrazione del mercato inglese già dal 2014, Safo decide di ampliare ulteriormente i propri confini. Nasce così nel 2017 il progetto di internazionalizzazione del prodotto di punta della Safo, la Gestione dei Verbali, verso Francia e Spagna.

Questo progetto comporta un cospicuo lavoro di analisi dei nuovi mercati e di adeguamento delle infrastrutture alle esigenze specifiche. Gli ambiti di lavoro coinvolgono l’area tecnica con le analisi delle procedure e il conseguente adeguamento informatico, così come l’analisi dell’ambito legale e lo sviluppo linguistico.

Francia – stato dell’arte

La Francia è stata oggetto delle attività svolte durante tutto il secondo semestre del 2017 e l’organizzazione della nuova sede è in fase conclusiva.

È stato già sottoscritto un primo contratto di fornitura e, per far fronte alla fase di avvio del servizio, una parte della squadra italiana è stata temporaneamente trasferita nella nuova sede francese.

E stato raggiunto anche l’importante obiettivo dell’avvio dei primi scambi telematici di dati con uno il più importanti ente francese: Antai-Polyconseil. Questo accordo è il primo realizzato da un’azienda italiana con un ente straniero e apre a Safo un canale preferenziale anche rispetto ad eventuali competitors locali.

Contemporaneamente è stata individuata una short list di potenziali clienti di rilevanza sulla quale la nuova branch francese sta lavorando.

Spagna – stato dell’arte

A partire da settembre 2017 sono iniziate le attività di sviluppo anche in Spagna. Safo ha affrontato la sfida di un mercato del noleggio ancora non del tutto maturo, ma nonostante questo sono stati avviati importanti contatti con diversi potenziali clienti. A seguito di incontri dedicati alla dimostrazione del servizio, il mercato ha risposto con grande interesse.

A differenza degli altri paesi, la strategia di insediamento nel mercato spagnolo prevede la partnership con società già operanti sul territorio nel settore del fleet management e sono già in corso di ratifica i primi accordi.

SOSTEGNO FINANZIARIO RICEVUTO

Il progetto è stato realizzato grazie al contributo di 90.564,70 € concesso dalla Regione Lazio e dal FESR (Fondo Europeo Sviluppo Regionale) nell’abito del programma operativo POR 2014-2020